[vc_row][vc_column][vc_column_text]

 

Tutto quello che c’è da sapere, cosa evitare e quali prendere.

In questa pagina scoprirai:

  • Come è cambiata l’alimentazione moderna e perché non fornisce più tutti i micronutrienti necessari
  • Quali tipi di multivitaminici sono da evitare
  • Perché prendere un multivitaminico che non contiene solo vitamine?
  • I punti di forza di un integratore multivitaminico “metabolomico”.
  • L’alimentazione moderna è cambiata ed è davvero molto difficile, se non impossibile assumere i micronutrienti (vitamine, sali minerali, aminoacidi) necessari al corpo per poter funzionare al meglio. Ecco perché nasce l’esigenza di integrare la propria alimentazione con un buon multivitaminico in maniera costante ricevendo dei grandi benefici.

Com’è cambiata l’alimentazione moderna 
e cosa vuol dire per te

Oggi giorno vai al supermercato e la maggior parte dei cibi che trovi sono cibi industriali, processati, additivi, esaltatori di sapore, conservanti e altre sostanze chimiche che il corpo riconosce come estranee e che lo danneggiano gradualmente. Ora il cibo che troviamo al supermercato sembra normale ma non lo è affatto. Il cibo di oggi è pieno di calorie ma molto povero di micronutrienti. Noi mangiamo ma non ci nutriamo, non diamo al corpo quello che gli serve per funzionare al meglio (vitamine, sali minerali e aminoacidi). Oltre ai cibi industriali e confezionati anche la frutta e verdura non sono più le stesse.

 

Dai dati del Vertice Mondiale di Rio del 1992 è emerso che la frutta e la verdura hanno circa il 40% di vitamine in meno. La situazione dal 1992 ad oggi è ulteriormente peggiorata. La Scuola di Medicina di Harvard ha recentemente rivisto la piramide alimentare togliendo dalla base (i cibi da consumare di più) tutti i cibi processati e raffinati come i cereali bianchi. In più ha inserito un multivitaminico da prendere giornalmente, proprio per sottolineare il fatto che l’integrazione è diventata ormai una necessità riconosciuta in aggiunta ad un’alimentazione sana e variegata.

Quali tipi integratori di multivitaminici
sono da evitare assolutamente

Se stai prendendo o pensi di prendere un multivitaminico ci sono delle cose che devi sapere per non buttare via il tuo tempo, i tuoi soldi, ma soprattutto per non danneggiare la tua salute. Ci sono molti prodotti sul mercato, ecco alcuni punti su cui fare attenzione:

 

  Occhio alle quantità

Molti multivitaminici sembrano completi poi però un’analisi più attenta evidenzia che ci sono alcuni prodotti in abbondanza (solitamente meno costosi) e solo tracce di altri. Ne risulta un integratore sbilanciato e carente in alcuni componenti importanti.

 Prodotti non bilanciati

Nel gergo comune si chiamano “multivitaminici” ma i migliori integratori non si fermano solo alle vitamine ma offrono una gamma completa di micronutrienti compresi i Sali Minerali, gli Enzimi e gli Aminoacidi. Assicurati di scegliere un prodotto completo.

 Attenzione alla qualità delle materie prime

Tanti prodotti costano poco poi però si scopre che le materie prime sono di bassa qualità. Un esempio su tutti è la Vitamina E: in tantissimi integratori viene usata la DL-Alpha Tocoferolo che è sintetica e derivata dalla raffinazione del petrolio. Nei migliori invece si usa la D-Alpha Tocoferolo che è naturale. Ovviamente le due hanno una grossa differenza di prezzo. E questo succede per molti degli ingredienti in un integratore per cui scegli bene!

 Attenzione ai prodotti troppo a basso prezzo

Troverai in giro tanti integratori che costano pochi euro. E’ bello risparmiare però è meglio non farlo sulla salute né se vuoi ottenere un risultato per sistemare i tuoi problemi di peso. Un prezzo troppo più basso ti deve far suonare un campanello di allarme sulla qualità dei componenti dell’integratore.

 Attenzione agli Anti-agglomeranti, addensanti o altri componenti chimici

Alcuni integratori sembrano validi poi però sono contenuti in capsule sintetiche, oppure contengono addensanti o anti-agglomeranti chimici. Cerca sempre di evitare tutto quello che non sia naturale. Ogni cosa “processata” che ingerisci è un piccolo danno per il tuo corpo.

 Attenzione agli Zuccheri

Stai attento che nell’integratore che scegli non ci siano zuccheri. E’ risaputo che gli zuccheri siano dannosi per il nostro corpo, lo saprai sicuramente anche tu, il problema è che in molti integratori (e alimenti) viene aggiunto zucchero per migliorare il sapore. Seleziona sempre integratori senza zucchero o altri dolcificanti.

 Evita i componenti potenzialmente tossici

Alcuni sali minerali sono essenziali per l’organismo ma altri sono potenzialmente tossici. Assicurati che nei tuoi integratori non ci siano questi elementi: arsenico, piombo, cadmio, mercurio, alluminio, litio, stronzio.

Perché prendere un multivitaminico che contiene Vitamine, Aminoacidi, Sali Minerali e Enzimi

Per “Multivitaminico” non si intende solo un integratore che ha più vitamine ma per essere veramente completo e bilanciato deve avere anche altre componenti. Ecco le macro-categorie degli elementi che servono al corpo umano e che dovresti cercare in un integratore multivitaminico:

1) Vitamine:
Le vitamine sono sostanze organiche presenti nella dieta in piccole quantità, e vengono pertanto chiamati micronutrienti, ma sono essenziali per il normale funzionamento dell’organismo. Hanno il delicato compito di innescare e regolare tutti i processi chimici che avvengono all’interno del nostro corpo, e consentono alle proteine, agli zuccheri e ai grassi di essere assimilati e utilizzati.

2) Sali Minerali:
I sali minerali sono direttamente coinvolti nella costituzione dei tessuti e rappresentano fattori essenziali per le funzioni biologiche e per l’accrescimento.
Una loro carenza comprometterebbe funzioni fisiologiche importanti. Tra i più essenziali per il corpo ci sono: ferro, rame, zinco, iodio, selenio, cromo, cobalto, fluoro.

3) Gli Aminoacidi:
Gli aminoacidi si legano assieme in vari modi per creare i diversi e molteplici tipi di proteine richiesti dall’organismo e cioè gli ormoni, gli enzimi, i trasportatori dei nutrienti, gli anticorpi e i componenti strutturali dei tessuti. Teoricamente gli amminoacidi vengono forniti dalla digestione delle proteine, tuttavia l’apparato digerente non è capace di digerire correttamente le proteine a causa di una flora batterica in cattive condizioni e cibo di scarsa qualità. Per questo motivo è utile assumere aminoacidi in forma libera immediatamente assimilabili dall’organismo.

4) Enzimi:
Sono per lo più delle molecole proteiche che fungono da catalizzatori delle reazioni della digestione, cioè accelerano i processi chimici che trasformano il cibo. Nei frequenti casi in cui l’apparato digerente funziona in modo non ottimale, il loro apporto favorisce una corretta digestione aiutando a regolare il peso corporeo ed eliminare disturbi gastrici.

I punti di forza di un integratore multivitaminico “metabolico”:
MY HEALTH

La Metabolomica è una nuova scienza che sta rivoluzionando la medicina moderna. Grazie ad essa si è oggi in grado di stimare con precisione le carenze nutrizionali di un corpo. Sono stati fatti più di 10000 esami clinici metabolomici in Europa e si è scoperto che per l’80% tutte le persone hanno le stesse carenze nutritive. E’ un risultato sorprendente ma neanche troppo visto che nel mondo moderno seguiamo un’alimentazione piuttosto simile.

Grazie a collaborazioni e basi scientifiche metabolomiche è stato creato un integratore multivitaminico che va a colmare le carenze individuate nella stragrande maggioranza delle persone. E’ stato creato MY HEALTH, il primo integratore metabolomico al mondo, un multivitaminico completissimo che contiene anche aminoacidi, sali minerali, enzimi e estratti di frutta e verdura per un totale di 145 elementi!

 
  • Contiene 145 elementi tra vitamine, sali minerali, aminoacidi, enzimi ed estratti di frutta e verdura. 
  • La composizione degli ingredienti è stata studiata per aumentare la sinergia tra di essi e amplificarne l’efficacia.
  • Gli elementi contenuti si trovano nella loro forma più attiva e assorbibile dal corpo umano 
  • L’unico multivitaminico al mondo a contenere 20 aminoacidi in forma libera, direttamente assorbibili e a disposizione del corpo per alimentare i propri meccanismi di produzione dell’energia
  • Contiene la forma attiva della vitamina K2 che secondo studi clinici diminuisce la morbilità e la mortalità da malattie cardiache.
  • Contiene la forma attiva della vitamina D che naturalmente si trova nel corpo umano: la D3
  • Contiene idrossicobalamina la forma più pura della vitamina B12e non la cianocobalamina, la forma meno costosa, come nella maggioranza degli integratori che si trovano in commercio.
  • Tutti i minerali contenuti sono nella loro forma chelata (legata ad un aminoacido) come si trovano nelle piante. In questa forma sono altamente assorbibili e biologicamente attivi essendo elementi organici e non inorganici.
  • Contiene enzimi di origine vegetale essenziali alla digestione e all’assorbimento delle sostanze nutritive.
  • Contiene 22 estratti di frutta e verdure ad alto valore antiossidante. Valore standardizzato ORAC>5000.
  • Contiene più di 70 oligominerali in forma ionica elaborati da piante provenienti da Salt Lake City (Utah).
  • NO zuccheri, NO addensanti o additivi chimici

Con i suoi 145 elementi contiene in un solo integratore
l’equivalente di 4 integratori tradizionali diversi
(multivitaminico, integratore amminoacidi, enzimi e sali minerali)
al prezzo di uno!


[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column]

[/vc_column][/vc_row]